Scultura cinetica presentata nella mostra "The Face of Time" al Teatro dell'Arte della Triennale di Milano. Attualmente è esposta nella nuova manifattura a Neuchâtel. L'installazione attraverso la metafora artistica riflette sul legame tra il flusso delle maree e lo scorrere del tempo.

Commissionata da Officine Panerai