Una metafora visiva di due elementi vitali. Dimensioni diverse per immaginare una nuova armonia del nostro pianeta e dei popoli che lo vivono. L’acqua cade all’esterno bagnando realmente lo spettatore. Il cretto interno modifica la sua percezione attraverso il movimento della luce.
 
Commissionata da Giorgio Armani